Follow:
INTERIOR & HOME DECOR

12 PIANTE ALLA MODA PER LA NOSTRA CASA

Le piante rappresentano un ottimo modo per arredare casa con un piccolo investimento. Mettono allegria e donano un tocco rilassante e stimolante, allo stesso tempo, ai nostri ambienti di casa. Purtroppo in questo momento, la mia casa è un po’ spoglia a causa della carenza di illuminazione naturale che si accentua inevitabilmente in inverno e alla presenza del cane. Quando è arrivata Viola ho dovuto spostare e limitarle perché  è ancora una cucciola e tende a rosicchiare tutto quello che trova in giro. Appena arrivata ha visto bene di rosicchiare le foglie del Ficus che avevo in sala è si è beccata due bei mal di pancia.

Ovviamente la mia passione per il verde in casa non si affievolisce per niente, tocca solo trovare le piante adatte alla nuova condizione familiare! Oggi sul blog vi presento le mie 12 piante preferite, tra piante ricadenti, alberi da frutto e succulente.

FICO

1  –  2  –  3  –  4

La prima pianta di cui voglio parlare è il Fico che è il protagonista di moltissimi scatti di case nordiche che troviamo su Pinterest ed è una delle mie preferite. Questa primavera ho deciso che ne metterò uno in casa, devo solo trovare un punto luminoso in cui inserirla e che sia lontano dal termosifone. Il Fico è una pianta che ama il clima mite, ma è pur sempre un albero da frutto che dovrebbe avere dimora in esterno. Se anche voi state pensando ad una pianta di fico per il vostro living, le varietà più adatte alla coltivazione in vaso sono la datterino e la nerucciolo.

 

AVOCADO

1  –  2  –  3  –  4

Con la pianta di avocado ho un vero amore e odio. Sono due anni che tento di farne germogliare uno ma senza successo (a differenza di mia mamma). Non so se dipende dal tipo di avocado che compro, ma metto a dimora il seme nell’acqua e non succede nulla. Non demordo e la scorsa settimana ne ho messo uno nuovo. Per far crescere un nuovo avocado, come potete vedere dalla foto, non dovete fare altro che metterlo in un contenitore di vetro con l’acqua che copre la parte inferiore e aspettare che germogli e metta radici. Quando la pianta sarà abbastanza grande, potete rinvasarla.

 

CEROPEGIA WOODII

1  –  2  –  3  –  4

La Ceropegia è detta anche collana di cuori è una pianta che potete mettere su mobili e mensole per il suo portamento ricadente. Produce lunghissimi e sottili fusti con tante foglioline a cuore che si susseguono regolarmente. Ama la luce ma non il sole diretto e dovete stare attenti ai ristagni d’acqua. È davvero una pianta molto bella, elegante e adatta ad ambienti minimal e nordici.

 

MONSTERA DELICIOSA

1  –  2  –  3  –  4

A  dispetto del nome, di mostruoso ci sono solo le dimensioni che può raggiungere, la Monstera è una bellissima pianta ornamentale ideale per il salotto in cui può essere assoluta protagonista. Pianta longeva e molto facile da curare, ha solo bisogno di luce e di non essere sacrificata vicino ai muri visto che ha bisogno di spazio per crescere bene. Le sue foglie possono durare anche cinque anni, quindi state attenti a non danneggiarle. Le foglie di questa pianta sono bellissime anche recise e posizionate in un vaso.

 

PILEA PEPEROMOIDES

1  –  2  –  3  –  4

La Pilea impazza su Pinterest ed è una delle piante più ricercate nei vivai. Purtroppo non è facile trovarla anche se tutta questa richiesta ha sicuramente spinto i negozi di piante a procurarsela. Purtroppo la sottoscritta non ha avuto molta fortuna con le piantine che ha preso.  Ciò è dovuto al fatto che, quando le ho acquistate, avevano la terra davvero troppo inzuppata e alla fine sono marcite, per quanto abbia provato a rinvasarle. Non mi resta che aspettare la talea della nursery della mia amica Paola aka We make a pair.  Si tratta di una pianta abbastanza facile da coltivare, l’importante è posizionarla in un posto luminoso ed evitare i ristagni. Meglio bagnarla meno (infatti non teme la siccità) piuttosto che rischiare che marcisca come la mia. La Pilea è anche facile da riprodurre per mezzo di talea.

 

CACTUS

–  2  –  3  –  4

Indovinate perché il cactus è una delle mie preferite? Perché non muore mai, arredo la casa in modo splendido ed è adatto anche a chi non ha il pollice verde. Un altro motivo per avere in casa un cactus è l’enorme proprietà anti-onde elettromagnetiche che solo i cactus sembrerebbero celare tra spine e fusti verdissimi. Questa magnifica succulenta è adatta a tutti gli ambienti comprese le camere da letto.

 

OXALIS ACETOSELLA

1  –  2  –  3  –  4

Un’altra pianta che fa sempre più capolino nelle foto di Pinterest è l’Oxalis, pianta rustica dalle foglioline a trifoglio o a farfalla. Anche questa non si trova facilmente nei viavi ma sicuramente potete trovarla nelle manifestazioni stagionali dedicate ai fiori come Orticolario e Orticola. L’ Oxalis è molto esile e si piega facilmente, le foglie sono a forma di cuore e si richiudono di notte. In primavera fa dei piccoli fiori che possono essere bianchi, gialli, rossi o lilla. Questa potrebbe essere la pianta ideale per casa mia visto che preferisce la mezz’ombra. L’Oxalis soffre il caldo e d’estate va bagnata ogni giorno. Un po’ di tempo fa ho acquistato dei semi su Aliexpress e mi hanno mandato anche i rizomi dell’Oxalis… provo a piantarli, vediamo se esce qualcosa!

 

HOYA OBOVATA

1  –  2  –  3  –  4

Anche la Hoya è davvero una bella pianta per il vostro appartamento. Ha grandi foglie scure e tonde e può assumere un aspetto ricadente o rampicante. La particolarità di questa pianta sono i suoi fiori a mazzo con una texture simile alla cera (infatti prendono propio il nome di fiori di cera) dal profumo delicato.

 

SENECIO ROWLEYANA

1  –  2  –  3  –  4

1  –  2  –  3  –  4

Questo è il mio tarlo del momento, accentuato dal fatto che ogni mattina, accompagno Ginevra a scuola e nel negozio di piante e sementi lì vicino, campeggiano alcuni alberelli di ulivo nano fuori dal negozio. Ho chiesto all’addetto vendite e mi ha sconsigliato di mettere in casa una pianta di ulivo perché secondo lui morirebbe. Sono davvero indecisa se acquistarlo perché sono consapevole che le piante da esterno difficilmente resistono in casa. Forse potrei aver trovato la soluzione mettendola in cucina che è la stanza della casa più fredda (a volte anche troppo) non avendo il calorifero. Settimana prossima provo a chiedergli un nuovo consulto!

 

POTHOS

1  –  2  –  3  –  4

Il Pothos è la mia pianta salva verde di casa. Questo perché è davvero eterna e non patisce veramente nulla. Si tratta di una pianta rampicante, o ricadente molto decorativa e resistente che tollera bene la mancanza di luce e di acqua. Ora capite perché in casa mia vive bene! Cresce molto rapidamente e se staccate i rametti poco sotto le piccole protuberanze e li mettete in acqua, questi svilupperanno le radici per nuove piante. In casa di mia mamma c’è la madre di tutti i nostri Pothus, ha quasi 20 anni e ogni tanto potiamo alcuni rametti per fare nuovi vasi. Non preoccupatevi per le innaffiature, sono davvero resistenti. L’anno scorso sono stata al mare per quasi un mese e quando sono tornata le ho trovate mezze svenute (poverette). Ho immerso in vasi nella vasca da bagno e dopo una giornata erano di nuovo bellissime.

 

Potrebbe interessarti anche:

Previous Post Next Post

1 Comment

  • Reply PORTAVASI - QUALI SCEGLIERE PER LE TUE PIANTE DA INTERNO - Il Pampano - interior | lifestyle | kids

    […] febbraio avevo scritto questo post che parlava di piante, precisamente delle mie 12 preferite che non possono mancare in una casa in stile nordico. […]

    5 marzo 2018 at
  • Leave a Reply