Follow:
kids, SPONSORED POST

CAMERETTE COPENHAGEN

La scorsa settimana sono stata contattata dall’ufficio stampa di Casa Copenhagen che era interessato alla mia opinione sulla loro linea di prodotti dedicata all’arredo per bambini. Mi sono presa qualche giorno di tempo per visitare BlitzBovisa, che già di per se vale una visita per gli amanti del design e unico distributore su Milano, per toccare con mano la loro produzione. Con me il mio fido tester: la piccola Gi.
La linea in questione è  la Lifetime ideata dal designer Jaco Bosch e che avevo già  potuto vedere su alcune brochure e sul web. E’ prodotta con legno massello di pino di alta qualità e proveniente dalle foreste scandinave. Disponibile nei colori  naturale, sbiancato e bianco con venature del legno ma privo di nodi visibili. I pannelli di complemento possono essere in mdf opaco nei colori bianco, azzurro e rosa oppure personalizzati.
“Bandite le composizioni seriali, Casa Copenhagen invita a comporre la cameretta del bambino in modo unico, scegliendo ogni singolo dettaglio in base ai suoi desideri! Nessuna stanza sarà mai uguale all’altra, proprio come i bimbi”.

Intanto rispondono alle caratteristiche che, a mio parere, deve avere una camera per i giovani cioè la flessibilità e la possibilità di modificare l’ambiente con il cambiare delle esigenze e dei gusti dei nostri figli.
Una grande varietà di composizioni e decori che permette di allontanarsi dalle composizioni seriali che vediamo spesso in commercio.
Sono davvero robuste, d’altronde sono pensate per durare nel tempo, sopportando la vivacità dei nostri piccoli giocherelloni che diventeranno degli adolescenti esigenti. Mediante un apposito kit, infatti, possiamo trasformare la camera in base alle nuove esigenze. Il letto a soppalco (adatto anche ai bimbi più piccoli) può essere alzato per ospitare la scrivania o un secondo letto, oppure abbassato ad altezza standard e completato con il cassettone sotto-letto.
 Abbiamo una principessina in casa?,  ideale il letto a baldacchino, ma possiamo scegliere tra letto a soppalco (con alcova o spazio gioco  nella zona sottostante) ed anche la versione con scivolo. Ad ogni età e carattere una sua cameretta.


E quando si cresce? nella produzione non mancano arredi e complementi per rendere piacevole la camera degli adolescenti.

“Alla base di questa idea di letto trasformabile c’è una visione dell’arredo molto più rivoluzionaria rispetto alla tradizionale impostazione della casa che abbiamo noi italiani. Proviamo infatti a vedere la camera dei ragazzi non più solo come il luogo essenzialmente destinato al sonno, ma soprattutto come il loro personalissimo living”. Per finire sono disponibili varie possibilità di personalizzazione degli arredi e complementi dedicati.

 

[sponsored post]

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

No Comments

Leave a Reply