Follow:
KIDS, kids room

KIDS ROOM – bianco, grigio e tocchi pastello

Quando ho visto le previsione del tempo per questa settimana, poco ci mancava che venivo presa dallo sconforto. Previsti temporali fino a mercoledì, dopo non è dato sapere visto che il meteo dell’iphone fornisce, gentilmente, informazioni per una settimana. Mi auguro che, arrivi una brezza gentile che spazzi via la perturbazione e faccia tornare presto il sole. Altrimenti, qualcuno ha idee per intrattenere una quattrenne a casa dalla materna per le tantissime, troppe ore che dovrà rimanere chiusa in casa. Aspetto consigli, lo so che mi volete bene e non vi augurate il mio crollo psico-fisico.
Per oggi vi lascio una selezione di camerette direttamente da Pinterest che, in quanto a colori, sono davvero indicate per queste giornate. Ora vi lascio e vado ad inventarmi qualcosa.  A presto!

 

 

 

1   –  2   –  3   –   4   –   5  –   6   –   7   –   8

 

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

6 Comments

  • Reply Ale B. R

    Oggi affrontiamo lo stesso argomento. Solo che le camerette che ho postato io sono molto più eccentriche. Queste sono davvero delicate e molto molto belle. Per quanto riguarda il quattrenne devi resitere! é dura lo so bene…In bocca al lupo 😉

    16 maggio 2013 at
    • Reply Simona

      Grazie Ale, resistenza pura!!! ehehehe passo a dare un occhiata!

      16 maggio 2013 at
  • Reply Elisabetta Morchio

    Che foto meravigliose! Fanno davvero venire voglia di rifare un po' le camerette dei nostri pargoli…
    Baci
    Elli

    16 maggio 2013 at
    • Reply Simona

      La mia piccola adora i colori accesi, ma queste con colori pastello sono stupende!!

      16 maggio 2013 at
  • Reply La Cicala

    Bellissime le camerette! Anche se con i miei bimbi rimarrebbero pulite forse 3 ore…
    Già me le immagino: pennarelli, didò,…ci penserebbero loro a dare un tocco di colore!

    17 maggio 2013 at
    • Reply Simona

      ehehehe, beh penso che finisca così con tutti i bambini….

      17 maggio 2013 at

    Rispondi a Ale B. R Cancel Reply