Follow:
KIDS, kids room

FERM LIVING KIDS – what’s new

Tralasciando che ho una montagna di panni da stirare che tra poco invaderanno anche la zona studio. I tre vasetti sfigati che aspettano di essere travasati prima di lasciarci le cuoia, un diy da finire e magari pranzare, ho passato almeno due ore alla ricerca di wallpaper.
Ormai sembra il tema della settimana, dopo il sondaggio via Instagram e Twitter di Phrolivina per scegliere la carta da parati per la stanza delle bimbe, la richiesta di una cliente e la mia quasi convinzione di decorare una parete della camera di Gi proprio con la carta parati, ho spulciato siti su siti.
Ovviamente ho ridato un’occhiata a quello di Ferm Living ed ho scoperto tante novità. Vi mostro le cose che ho maggiormente apprezzato e se andate a questa pagina, troverete la collezione completa.
Intanto parlando di wallpaper ecco le nuove carte da parati firmate Ferm living:
Kite wallpaper in due varianti di colore, Half moon  e cloud wallpaper rosa e azzurra. Stampate su carta da parati WallSmart (tessuto non tessuto), rappresentano una nuova generazione di carta da parati più facile e più veloce da applicare.
La serie di quattro cuscini colorati a tema pois. I Dots cushion sono disponibili nella variante azzurra e gialla con pois grandi oppure beige e rosa a pois piccoli. Prodotti con cotone organico al 100% vengono stampati a mano.

 Serie di cuscini  a tema animale, sempre in cotone organico e stampati a mano. Illustazioni di Ingela P Arrhenius. Potete scegliere tra cat chshion, plane cushion, bear cushion e dog cushion.
Ed ecco la nuova versione, colorata delle bellissime lampade in legno da parete Ferm living.  Sono: Tree lamp, house lamp, deer lamp e cloud lamp.

Per finire ho trovato molto interessanti anche questi oggetti e le varianti proposte nella nuova collezione. Intanto la bellissima Kids tent in morbido cotone, pieghevole e faciel da montare, spostare e lavare. La nuova giostrina Kite mobile,  la coperta Bear quilted blanket e la ghirlanda Happy flat.

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

No Comments

Leave a Reply