Follow:
LIFESTYLE, ricette

CANESTRELLI DI PASQUA

 Ho approfittato di questo weekend per tornare a casa dei miei, prima che la settimana del mobile di Milano assorba tutto il mio tempo e le mie energie. Visto che Pasqua si avvicina e non abbiamo ancora fatto programmi, ho pensato di coinvolgere la piccola di casa e proporle di realizzare i canestrelli di Pasqua, dolcetti liguri tipici di questa festa.
Infatti, quando i miei nonni erano piccoli, non esistevano certo le uova di cioccolato a cui sono abituati i nostri bambini. Senza contare che molte famiglie non avrebbero avuto il denaro per comprarle.
Ma si sa, la fantasia è la migliore medicina per i bambini e un po’ di pasta lievitata e un uovo sodo si trasformavano in un bellissimo e dolce regalo.
Anticamente, i bimbi genovesi, organizzavano vere e proprie gare di abilità. Reggendo il canestrello, si lanciavano in grandi corse giù dai carrugi e vinceva chi arrivava al traguardo senza far cadere l’uovo che era al suo interno.

Ecco quello che vi serve per fare i canestrelli di Pasqua:

 

Ingredienti per l’impasto:

500 gr di farina
1 Bicchiere circa di latte
1 bustina di lievito di birra
100 gr zucchero
100 gr di burro fuso
1 uova
buccia di limone grattata
pizzico di sale

per decorare:

zuccherini colorati
colorante alimentare
uova 

Fare la fontana e aggiungere tutti gli ingredienti  e lavorare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, come quello della pizza. Far lievitare almeno per due ore oppure mettere l’impasto nel frigo e lasciar riposare per 24 h. Quando l’impasto sarà pronto, dividetelo in palline e create il vostro canestrello. Per facilitare l’operazione potete fare tanti rotoli con lo stesso procedimento degli gnocchi e intrecciateli. Lasciate una parte centrale libera sulla quale appoggiare l’uovo precedentemente colorato (che cuocerà insieme al dolce).
Pennellare con un po’ di latte e la superficie del dolce e decorate con gli zuccherini colorati.  In alternativa potete cuocere il canestrello e quando sarà freddo, spennellarne la superficie con il miele prima di mettere gli zuccherini. Cuocere in forno precedentemente riscaldato a 180° per 40 minuti circa.
Questo è il risultato!!
 
Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

2 Comments

  • Reply Annalisa Guarelli

    Che carini! E' bello rispolverare le nostre tradizioni italiane!

    7 aprile 2014 at
    • Reply Simona

      Si e soprattutto tramandarle ai più piccoli!

      7 aprile 2014 at

    Leave a Reply