Follow:
home, Sponsored post

TROVARE TEMPO PER SE STESSE

Questa è stata davvero una settimana di fuoco. Gite della materna, festa di fine anno, cene di classe e varie ed eventuali da aggiungere tra cui il caldo africano che hanno messo a dura prova la mia resistenza. Per questo ieri, in uno dei rari momenti in cui quella sul metro dorme di pomeriggio (evidentemente atterrata dal caldo) ho trovato un momento per sdraiarmi sul divano per riflettere un po’.

Dopo l’arrivo di GI, la parola “tempo per me” è diventata, per un lungo periodo, un miraggio. Ogni mamma lo sa, cambiano le priorità e si finisce con dimenticarsi di se stesse. Non so voi ma io in certe situazioni ho avuto l’impressione di essermi giocata un bel po’ di neuroni. Sta di fatto che inizio da poco a rinsavire e a dedicare un po’ di tempo a me stessa.foto caramelle 1

 

Ho cominciato con il lavoro. Ho ripreso i ritmi di sempre (grazie anche al fatto che GI finalmente non si ammala ogni tre per due), mi dedico a quello che mi piace e cerco di sfruttare al meglio il tempo che ho a disposizione, tanto le giornate di 72 ore rimarranno un miraggio. Ho imparato a ri-organizzarmi per le cose importanti e a procrastinare le cose secondarie. Inizio la mattina con un caffè tra amiche perché sicuramente la giornata sarà più produttiva e il mio umore migliore.

La lista dei buoni propositi è appesa alla mia nuova bacheca e comprende nuovi bisogni e vecchie abitudini.

  • Dedicare almeno un’ora alle passeggiate nel parco, per leggere o scattare fotografie.
  • Guardare il soffitto facendo sogni, progetti e magari annoiandomi un pochino.
  • Concedermi un bagno rilassante (anche se dopo le undici di sera)
  • Comprare qualche regalo per me.

Tra i regali che vorrei c’è sicuramente un piccolo gioiello, magari un bracciale da sfoggiare proprio adesso che è arrivato il caldo. Non uso molti accessori, ma in estate adoro riempire le braccia di braccialetti, passione comune con la piccola sul metro. Rigidi, grandi o sottili non fa differenza, li adoro tutti indistintamente.

Sulla pelle abbronzata dal sole mi piacerebbe sfoggiare il braccialetto morbido Lebebé di Lucebianca. Lo trovo romantico e frizzante allo stesso tempo, con la pietra colorata in verde che dona allegria e  mi ricorda la menta del mio cocktail preferito!

 

le caramelle

La collezione Le Caramelle nasce dall’idea di dare nuove sfumature e colore al brand leBebécombinando pietre dalle tinte naturali, come la giada e il cristallo di rocca, con la preziosità dell’oro giallo. Una linea originale che reinterpreta le classiche silhouettes di bimbo e bimba, simboli iconici del Brand, arricchendola con la presenza delle pietre colorate (proposte in tre misure differenti con le rispettive carature). La linea prodotta da Lucebianca, importante gruppo orafo italiano nato nel 2006, è completa di pendenti, charms, anelli, orecchini, bracciali e collane.

E voi riuscite a trovare del tempo per voi? Avete fatto anche voi una lista dei buoni propositi e delle coccole che volete concedervi? Con i bambini, soprattutto piccoli, è difficile ma dobbiamo buttare via la pigrizia e la stanchezza per ritrovare anche un po’ di noi stesse.

 

[questo post è in collaborazione con Lucebianca – LeBebé – Le Caramelle]

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

No Comments

Leave a Reply