Follow:
LIFESTYLE, vita da blogger

MANUALMENTE PRIMAVERA – Torino

Prima di parlare nuovamente della Milano Design Week, devo assolutamente raccontarvi dell’esperienza di Domenica alla fiera creativa Manualmente primavera di Torino. Quando Paola T. e Paola B. mi hanno raccontato del progetto, #lapiùcreativaditutte non mi sono potuta tirare indietro, pur sapendo di arrivare da una settimana a dir poco massacrante, dovevo assolutamente partecipare. Il loro entusiasmo e la grande dose di energia creativa mi hanno rapita e domenica ho passato una giornata davvero stimolante e unica. Paola B., amica vulcanica, creativa e super appassionata, mi ha accompagnato tra gli stand tra risate e momenti di grande emozione. Volete sapere come è andata e chi ha ricevuto le mie spillette?

manualmente 2

 

Ta da da da! Ecco chi ho premiato! 

manualmente 1

Vi confesso che non é stato troppo difficile scegliere a chi consegnare le spille. Prima di tutto ha influenzato il gusto estetico dei loro lavori, ovviamente, ma mi sono soffermata ad ascoltare le loro storie, le loro passioni e i loro cuori che in modi diversi sono pieni di passione, creatività, generosità e soprattutto amore. A questo punto non mi resta che presentarveli uno a uno.

ROSSENROSE
manualmente_01

Quando sono arrivata all’area creativa di Rossenrose sono davvero rimasta senza parole. Prendete due persone creative che in un momento della loro vita si incontrano e capiscono di avere molte cose in comune. Rossella è un grafico con la passione per la calligrafia mentre Rosanna è un artista che con carta crespa e velina riesce a creare cose strabilianti. Insieme inizia un sodalizio artistico incredibile che spazia dall’arte alla creazione di eventi. Rosanna mi ha anche insegnato a creare un fiore meraviglioso in carta velina che ora conservo gelosamente. Sono rimasta affascinata dai loro racconti, dalla loro bravura e dalla grande passione che mettono in quello che fanno. Due persone straordinarie dai grandi cuori e grandi anime.

manualmente 5

manualmente_02

 

LUISA DE SANTIS – CROCHETDOLLSchermata 2016-04-19 alle 15.12.10

Luisa è un vero e proprio vulcano. Una creativa originale, simpaticissima e piena di energia. Al di là della sua bravura nel crochet, talmente evidente da essere quasi scontata, riesce a trasformare l’uncinetto in una vera propria arte che potete anche ammirare sul suo sito Crochetdoll. Quello che mi ha colpito maggiormente è la ricerca dietro ai suoi lavori che trasformano tutto quello che tocca in opere di design. Un vero uncinetto tridimensionale che trova il massimo dell’espressività nelle opere di grandi dimensioni, le sue sculture da muro sono qualcosa di sublime.

manualmente 6

 

DANIELA SAVIOmanualmente 7

Daniela Savio è una vera maestra nel plasmare la creta e trasformarla in oggetti di di ceramica di grande gusto e raffinatezza. La prima cosa che mi ha colpito è stata la leggerezza dei suoi manufatti. I suoi monili, le sue decorazioni e soprattutto le lampade sono resistenti ma allo stesso tempo quasi eteree segno di una grande e profonda conoscenza della materia che fa davvero la differenza nel suo lavoro.

manualmente 8

manualmente 9

 

PER FILO E PER SEGNOmanualmente 14

Qui le prime due parole che mi vengono in mente sono amore e destino. Luigi e Gabriella sono marito e moglie e condividono la passione creativa che si manifesta in un telaio regalato da una amica anziana a sua volta ereditato dalla famiglia che lo usava in tempo di guerra. Il telaio arriva a casa loro smontato e Luigi con grande caparbietà e munito solo di una fotografia riesce nuovamente a montarlo. Gabriella però non ne ha mai usato uno e inizia così a cercare libri o appunti su cui esercitarsi. La loro fortuna è quella di abitare a Padova, città sede dell’Istituto bacologico italiano, qui riesce a trovare un piccolissimo libretto che diventa la sua prima guida. Ma Gabriella è una mente creativa e nel tempo non si accontenta di riprodurre le figure classiche di trama e ordito, ma sperimenta con i materiali e le figure creando dei meravigliosi arazzi, piccoli quadri e mantelle di alta moda. Luigi invece è amante della xilografia e inizia ad avvicinarsi alla passione della moglie. Il risultato è l’inserimento delle xilografia all’interno degli arazzi. Ma anche lui non si ferma e  trasforma gli arazzi in veri libri di stoffa e legno incredibili.

manualmente 11

manualmente 12

manualmente 13

manualmente 10

 

GABRIELLA GAI
Schermata 2016-04-19 alle 15.38.13

Gabriella Gai mi ha rapito il cuore con i suoi meravigliosi Furoshiki. La sua grande capacità è stata quella di prendere un quadrato di stoffa della tradizione giapponese e trasformarlo in borse dal gusto occidentale. I Furoshiki hanno una storia veramente interessante. Nascono in Giappone da un’esigenza pratica, quella di incartare gli oggetti per il loro trasporto. Con il tempo, questa mirabile arte di intrecciare le stoffe è diventata un modo elegantissimo per incartare i regali. Per un lungo periodo però questa tecnica si era persa a vantaggio di carta e plastica, ma attualmente si è tornati alle tradizioni soprattutto per la questione legata all’ambiente. Le stoffe possono essere riusate più volte  e hanno risvolti positivi in termini di sostenibilità ambientale rispetto ad altri tipi di involucri. Nel 2006, il Ministro dell’Ambiente Yuriko Koike, ha presentato un furoshiki in PET riciclato, ideato per promuovere la riduzione dei rifiuti. Dopo il disastro di Fukushima il Furoshiki è rientrato prepotentemente nella vita dei giapponesi che hanno anche ricevuto dallo Stato un semplice foglio A4 in cui vengono spiegati tutti i tipi di furoshiki realizzabili in base al contenuto.

Schermata 2016-04-19 alle 15.39.13

Schermata 2016-04-19 alle 15.39.22

 

ROBERTA MORETTISchermata 2016-04-19 alle 15.38.25

Roberta Moretti la conoscete già perché è stata premiata con tre spillette e non è un caso che sia entrata nel mio cuore e in quello di Rita e Valentina. Roberta è una di quelle donne grandi e piene di talento che sanno regalarti emozioni e sensazioni uniche. La sua energia è travolgente e i suoi lavori delicati e pieni di emozioni. Mi spiace davvero di non aver avuto il tempo di fare il corso di espadrillas (rimedierò) ma parlare quei pochi minuti con lei è stato illuminante. Pura passione per il ricamo, che trasforma in opere meravigliose, accompagnata da spirito di innovazione, condivisione e sperimentazione creativa.

manualmente 18

 

EMANUELA TONIONISchermata 2016-04-19 alle 15.48.41

Emanuela Tonioni è ormai un volto noto della televisione. Mi ha colpito la sua grande determinazione nel raggiungere i suoi obiettivi e la capacità che ha avuto di trasformare una passione in un vero e proprio lavoro. Pur avendo ormai collaborazioni importanti, tra cui quella con Necchi, ha mantenuto intatta la sua voglia di condividere e di fare rete. Mi ha colpito la sua voglia di rendere semplice e accessibile a tutte le creative, anche le principianti,  il cucito creando piccoli kit e strumenti che non erano mai stati prodotti. Tanta passione, unita a spirito imprenditoriale.

Schermata 2016-04-19 alle 15.48.52

É stata una giornata indimenticabile e non posso che ringraziare gli organizzatori e Paola, la mia compagna di viaggio. Grazie davvero. Se volete sapere come si è svolta la giornata di Rita e Valentina e le creative che hanno premiato, ecco il loro punto di vista!

Rita a Manualmente Torino per #lapiùcreativaditutte

Valentina a Manualmente Torino per #lapiùcreativaditutte

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

10 Comments

  • Reply mami

    Bellissimo rivivere i creativi che hai premiato attraverso il tuo punto di vista, mi hai fatto scovare altri particolari che mi erano sfuggiti! Non ci siamo incontrate ma spero di abbracciarti presto!

    19 aprile 2016 at
    • Reply simona

      Grazie Vale, è stata davvero una giornata piena di racconti meravigliosi!! Spero anche io di vederti presto! 🙂

      20 aprile 2016 at
  • Reply Oltreverso

    Lo voglio rifareeeee! è stata una giornata davvero da custodire nei ricordi, gelosamente 😀
    Che bello essere state un po’ insieme, incontrando tanta creatività <3

    20 aprile 2016 at
    • Reply simona

      Davvero! E’ stata una giornata splendida!! <3

      20 aprile 2016 at
  • Reply Roberta Moretti

    E’ stato un’immenso piacere conoscerti,spero che presto ci sipossa rivedere….ti insegnero’ a realizzare le tue espafrillas personalizzate,a presto

    20 aprile 2016 at
    • Reply simona

      Roberta non vedo l’ora di rivederti! grazie mille! <3 <3

      20 aprile 2016 at
  • Reply Oltreverso con le inviate speciali di #lapiùcreativaditutte a Manualmente - Oltreverso Blog Creazioni HandmadeOltreverso Blog Creazioni Handmade

    […] Rita di Faccio e disfo, Valentina di Mami Chips & Crafts e Simona de Il Pampano in giro per Manualmente, come inviate speciali in cerca di creatività di qualità, di […]

    20 aprile 2016 at
  • Reply Gabriella Gai

    Grazie Simona per la tua gentilezza!
    Ho conosciuto una persona curiosa della creatività etica e con grande interesse ora visiterò il tuo blog.
    A presto, ci vediamo … in rete 🙂
    Un abbraccio,
    Gabriella

    20 aprile 2016 at
    • Reply simona

      Ciao Grabriella! grazie mille <3

      20 aprile 2016 at
  • Reply ALIMENTAZIONE IN EQUILIBRIO - Il Pampano - interior | lifestyle | kids

    […] scorso ho passato una giornata meravigliosa a Torino, ospite di Manualmente Primavera e ho conosciuto una persona meravigliosa, Rossella Benetollo. Insiema a Rosanna (le trovate su […]

    28 luglio 2017 at
  • Leave a Reply