Follow:
KIDS, kids design

FRIDA’S TIERCHEN

Eccomi di ritorno sul blog anche se non mi sono mai staccata dal monitor. Ho letteralmente lavorato dietro le quinte per una settimana intera, dovendo assolutamente sistemare le categorie e tags del blog (aspettavano da quasi due anni). Un vero lavoraccio ma ne è valsa la pena. E’ tutto più ordinato e facile e credo lo diventerà anche per voi. Insieme alla newsletter (la prima è partita ma avete sempre tempo per iscrivervi) era uno dei propositi per il 2017 ma l’ho detto sottovoce perché non pensavo proprio di riuscire a realizzarlo così presto.

Per questo ho cambiato la disposizione dei menu. Ora in altro trovate le categorie (presenti sotto forma di immagini cliccabili anche nella sidebar) che, grazie all’opzione a tendina, comprendono anche le sottocategorie (tante ma finalmente ordinate).  Nella sidebar, ho spostato le voci che erano nel menu superiore: il link allo shop ( unica cosa che continua a non funzionare che spero di risolvere presto), l’area press e la pagina delle collaborazioni che ora trovate nella categoria specifica – sponsored post. Sono davvero soddisfatta.

Ma bando alle ciance, di cosa parliamo oggi? Mi immergo nuovamente nell’universo del Kids con la storia di Maria Salamanca e di Frida’s Tierchen.

Il brand nasce sei anni fa a Barcellona, ​​con la nascita della figlia di Maria, Frida. La maternità per molte donne è una esperienza che mette in atto trasformazioni e cambi di rotta, soprattutto nel lavoro e nella carriera. Maria proveniva dal mondo dell’arte e la maternità si è trasformata in una grande scoperta che le ha fatto aprire gli occhi sul mondo dell’infanzia. Si è resa conto che molti dei giocattoli sul mercato tendono ad un design coloratissimo e iper-stimolante, e sono spesso di qualità molto scadente. Così ha iniziato a sognare e creare bambole per Frida, dando priorità alla qualità dei materiali e al valore dell’estetica. La crescita di Frida è una continua fonte di ispirazione, perché cambiando le sue esigenze di gioco, il brand si evolve di conseguenza. Sono nati uno dopo l’altro bambole, animali, accessori e maschere.

Tutti i prodotti sono accuratamente progettati, con un design originale e senza tempo, che conserva la bellezza senza saturare i sensi e dà un tocco personale ad ogni prodotto. La qualità dei materiali è la base di Frida’s Tierchen. Maria utilizza solo fibre naturali come cotone e lana, che forniscono qualità organiche e sono materiali biodegradabili. L’interno morbido delle bambole è realizzato con fibre di poliestere, che consentono un facile lavaggio. Ogni bambola e oggetto è realizzato a mano, carattere artigianale che è davvero un valore aggiunto.

I miei preferiti sono senza dubbio i copricapi (che diventano maschere) a forma di coniglio, le maschere colorate a forma di animali e i copricapi in feltro, e ricchi di particolari, da vero indiano.

 

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

No Comments

Leave a Reply