Follow:
design brand, INTERIOR & HOME DECOR

CATALOGO IKEA 2018

Finalmente posso mostravi alcune immagini tratte dal nuovo catalogo IKEA 2018 che arriverà nelle nostre case a fine mese.

L’intero catalogo si sviluppa sul tema dell’anno: fare spazio alla voglia di cambiare. Un tema perfettamente nelle mie corde, Ettore non a caso dice che non ho mai tregua. Ikea ci invita a fare spazio al  desiderio di conoscere nuovi luoghi, nuovi amici, nuovi sapori, perché siamo fatti per cambiare.

La parola d’ordine è spazi flessibili, che si adattano alle nostre attività e alla nostra vita sociale. La stanza in cui meglio si adatta questo concetto è senza dubbio il Living. Ad esempio i tavoli a ribalta ti permettono di modificare velocemente lo spazio. Possiamo mangiare, studiare e poi fare spazio al gioco, alla lezione di yoga. Una grande idea in una piccola stanza per rompere gli schemi di ciò che rappresenta tradizionalmente un ambiente. Mobili sulle ruote per rendere un monolocale, un ambiente confortevole e più grande di quello che è realmente.

Arredi che vengono incontro agli stili e personalità di chi abita la casa. Ambientazioni più minimali ispirate al Giappone, colori saturi e energici, ambientazioni scure e molto sofisticate e un occhio particolare per il verde, non come colore, ma come angoli verdi dedicati alle piante.

Molte le novità tra gli arredi e complementi, alcuni già nei negozi dai primi di agosto. Vi ricordate ne avevo parlato nel post della scorsa settimana. Io ho già comprato le tazze Översikt e le maniglie Östernäs ma ci sono tantissime altre novità, il mio colpo di fulmine è per la poltrona Vedbo con schienale alto. Ovviamente sono in attesa della collezione Ypperlig nata dalla collaborazione con il marchio scandinavo HAY.

E torna nei negozi un classico di Ikea, la lampada a braccio bianca. Ne avevo una già ai tempi  dell’Università che si è rotta ma dalla quale non mi sono mai separata. Infatti è diventata la lampada da muro che ho in cucina.

Share:
Previous Post Next Post

Potrebbero piacerti anche questi post

No Comments

Leave a Reply