Follow:
Browsing Tag:

letti a soppalco

    dove faccio la nanna, KIDS, kids design

    NANNA 2° PARTE – LETTINI

    Ieri abbiamo parlato di culle, in questo post, mentre oggi vorrei affrontare il tema dei lettini.
    Come saprà chi mi segue da un po’, nel blog non troverete recensioni di lettini con le sbarre perché proprio non mi piacciono ( l’idea che mi danno è quella di una prigione) e perché da tempo ho sposato le idee di Maria Montessori per quel che riguarda il rapporto spazio e bambini.
     Uno degli argomenti cari all’insegnamento montessoriano è l’organizzazione e progettazione degli ambienti destinati ai bambini, visti come luoghi formativo. La casa quindi dovrebbe essere dei bambini e non organizzata per il loro arrivo. Purtroppo non sempre è semplice adattare queste idee a tutta la casa, ma credo sia doveroso che si applichi almeno ai loro spazi. Per questo ancora prima del design o del gioco, è importante che la stanza sia a misura di bambino, in cui abbia la massima libertà associata alla massima sicurezza. Gli oggetti devono quindi essere a sua misura.
    Non voglio fare una crociata contro i lettini con le sbarre perché c’è chi li usa e si trova bene, ma mi capita spesso di parlare con amiche che sono incappate in rovinose cadute dei pargoli dai letti. Infatti il periodo in cui il bimbo dovrebbe passare dalla culla al lettino coincide con l’inizio delle esplorazioni dello spazio. Si mette in piedi, saltella e ahimè spesso scavalca le sbarre per uscire dalla sua piccola “prigione”. Non sarebbe meglio un lettino basso, facilmente raggiungibile dal bimbo ma in questo modo anche sicuro contro le cadute?
    Le opzioni in circolazione sono tante e rispondono a varie esigenze. Alcuni preferiranno un lettino montessoriano per poi passare direttamente al letto di misura standard, altri li inframezzeranno  con una soluzione toddler ( cioè lettino basso di misura ridotta rispetto allo standard).
    Una delle opzioni più economiche ma di grande effetto può essere l’uso dei pallet di legno come rete su cui appoggiare il materasso, soluzione che può crescere insieme al bambino. Ma se cercate qualcosa in commercio ecco le soluzioni  più interessanti che ho trovato in rete per voi:
    Lettino basso per bambini in legno naturale

    Read more

    Share:
    KIDS, kids design

    LETTI TOTEM

    Nella visita sono stata letteralmente folgorata dai mobili in multistrato di betulla della ditta TOTEM. Si tratta di mobili ecologici, privi di parti metalliche, leggeri e facilissimi da montare. Premetto che li avevo già adocchiati in internet ma dal vivo sono risultati ancora più belli. Le superfici inoltre possono essere trattate con un olio naturale o colorato per poter essere verniciate a piacere. Qui di seguito alcuni esempi Kids.

    L18 – letto combinato: letto soppalco + scrivania + secondo letto + cassettone 

    Read more

    Share: